Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSocietàMigranti, Parlamento Ue: «Accelerare relocation»

Migranti, Parlamento Ue: «Accelerare relocation» In evidenza

Pubblicato in Società
19 Maggio 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il Parlamento Europeo ha approvato una risoluzione che chiede ai paesi Ue di«adempiere ai propri obblighi di accoglienza di richiedenti asilo provenienti dalla Grecia e dall’Italia, dando la priorità ai minori non accompagnati». Gli eurodeputati, nel testo approvato con 398 voti favorevoli, 134 contrari e 41 astensioni, condannano il comportamento degli stati membri che«nonostante abbiano concordato il trasferimento di 160.000 rifugiati dalla Grecia e dall’Italia entro settembre 2017, hanno effettivamente accettato il trasferimento di solo l’11% di quanto previsto (18.770 persone all’11 maggio)». Il Parlamento Europeo sprona i paesi Ue«a onorare i loro obblighi e dare la priorità alla ricollocazione di minori senza famiglie e altri richiedenti vulnerabili». I deputati fanno notare che«finora è stato ricollocato solo un minore». Sono stati criticati alcuni Stati membri per le “preferenze fortemente restrittive e discriminatorie, come la ricollocazione delle sole madri single o l’esclusione di richiedenti di specifiche nazionalità, come per gli eritrei, nonché l’applicazione di controlli di sicurezza molto estesi”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30