Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeSanitàFarmaci, Conad: «Impegno per acquisto in regime concorrenza»

Farmaci, Conad: «Impegno per acquisto in regime concorrenza» In evidenza

Pubblicato in Sanità
29 Novembre 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Riteniamo doveroso che sia data risposta ai 4,5 milioni di italiani che possono spendere solo poche decine di euro all'anno per curarsi e ai 180 mila cittadini che hanno firmato la petizione 'Liberalizziamoci' per poter acquistare farmaci a prezzi piu' accessibili". Cosi' il direttore marketing canali distributivi Conad, Alberto Moretti, nel corso dell'incontro organizzato da Altroconsumo su parafarmacie e liberalizzazioni. "Un corposo delisting di medicinali dalla fascia C alla categoria dell'automedicazione - ha aggiunto -, consentirebbe a tante persone di potersi curare a costo zero per le casse dello Stato. Conad, con le parafarmacie, si e' assunto un impegno con i cittadini, i malati cronici e le famiglie per offrire loro la possibilita' di acquistare medicinali non mutuabili in un regime di libera concorrenza, alla presenza di un farmacista e a prezzi piu' bassi di quelli praticati dalle farmacie. E anche con gli 8mila farmacisti che prestano la loro opera nelle parafarmacie perche' sia loro riconosciuta la stessa dignita' della professione che i colleghi svolgono nella farmacia. Un impegno che condividiamo con la Federazione Parafarmacie Italiane, il Movimento nazionale liberi farmacisti e con Altroconsumo. La politica non chiuda di nuovo gli occhi", ha concluso.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni