Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePoliticaVerso una settimana decisiva

Verso una settimana decisiva In evidenza

Pubblicato in Politica
30 Novembre 2018 di Antonio Falconio Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sull’approvazione della manovra finanziaria il governo porrà probabilmente la prossima settimana la questione di fiducia. Una scelta che ha un duplice valore, politico e precauzionale. Due aspetti di un unico obiettivo che è sia quello di rimarcare la missione e gli obiettivi di un governo espressione di una inedita e per certi aspetti contraddittoria maggioranza, sia un vincolo di obbedienza e di lealtà per quel manipolo di parlamentari pentastellati venuto alla luce in termini polemici su aspetti importanti delle politiche del governo , quali quelle riguardanti la sicurezza e i migranti. Un vincolo di obbedienza tanto più necessario in un momento che è delicato in relazione alle difficoltà derivanti dei problemi familiari di Di Maio, prima che la fronda ingigantisca fino a diventare temeraria come dimostra la decisione di Fico di realizzare, per la Camera, scelte di politica estera in contraddizione con quelle sinora perseguite dal governo. Sempre sulla manovra finanziaria, resta indecifrabile, e comunque coperta, la decisione scontata in materia di revisione della quota di differenziale fra i nostri Bot e quelli tedeschi, al pari di altri aggiustamenti ritenuti necessari. E restano aperti i nodi quali quelli del completamento della Tav (da Parigi a Lione) che al momento riscontra una persistente divaricazioni fra le posizioni della Lega favorevole all’opera e il M5S dilaniato fra posizioni di principio, perplessità ed esigenze di mediare con il potente alleato. Sul fronte dell’opposizione qualcosa sembra muoversi. Fra tutte le voci , da rilevare quelle secondo le quali Renzi starebbe seriamente pensando alla creazione di un nuovo soggetto politico riformista e moderato, che costituisce ad un tempo un richiamo all’ipotesi di partito della nazione e un’apertura verso un’area politica, quella del centro che si sente estranea sia al messianismo dei fedeli di Grillo, sia ad una accentuazione della scelta a sinistra da parte del PD.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30