Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePoliticaVerso i ballottaggi. Rischi per l’economia

Verso i ballottaggi. Rischi per l’economia In evidenza

Pubblicato in Politica
23 Giugno 2018 di Antonio Falconio Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Domenica prossima, si vota nei Comuni dove il risultato elettorale di due settimane fa, perché non decisivo, ha aperto la strada ai ballottaggi, che dovranno definire quale dovrebbe essere il Sindaco delle località interessate. La partita più interessante è quella che si giocherà in Toscana, dove il centrodestra, che è unito a livello delle elezioni locali, potrebbe essere protagonista di una clamorosa rimonta in città tradizionalmente amministrate dalla sinistra. Quanto sia possibile, dopo, e per quanto tempo, far coesistere le alleanze locali, con protagonisti Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia, e la maggioranza di governo, che vede la Lega alleata con Il Movimento 5 stelle, può porre, molti interrogativi, tanto più pressanti quanto più, accanto all’attivismo di Salvini, emerge una pericolosa tendenza dei pentastellati sulle politiche economiche e sociali, che vanno collocate in un quadro già umbratide dell’economia e in una sintesi, che appare problematica, con la realtà europea. Ridiscutere le grandi opere, come il collegamento ferroviario della Tav con la rete europea, il terzo valico in Liguria, gli interventi sugli aereoporti, il nuovo gasdotto che passa per la Puglia, rischiano di produrre una ferita grave nella ripresa economica e di isolare il nostro Paese dal resto del Continente e nel più vasto contesto di collaborazione internazionale. Non è poi ben chiaro cosa si intenda per reddito di cittadinanza: avrebbe un senso solo se servisse ad aprire la strada a massicci inserimenti nel mondo del lavoro. Un obiettivo, questo, che sembra configgere con le convinzioni ambientaliste fino al paoperismo evocate da autorevoli esponenti del governo in carica.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30