Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePoliticaNapoli (Fi): "Prima viene stabilità conti, poi tutto il resto"

Napoli (Fi): "Prima viene stabilità conti, poi tutto il resto" In evidenza

Pubblicato in Politica
09 Giugno 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"La stabilita' dei conti pubblici, lo abbiamo visto in queste settimane, vale fra i 100 e i 150 punti di spread, cioe' alla fine di un anno comporta risparmi di circa 3-4 miliardi nelle spesa per interessi sul debito pubblico. Si tratta di una cifra importante e i contribuenti italiani possono risparmiare 3-4 miliardi di tasse solo che i ministri del governo alzino meno la voce e i responsabili economici della maggioranza la smettano di fare ipotesi bislacche sul consolidamento del debito pubblico e altre amenita' del genere". Cosi' Osvaldo Napoli, deputato di Fi. "La stabilita' dei conti - aggiunge - e' propedeutica a qualsiasi scelta si fara' nelle politiche economiche di bilancio. Conti stabili rendono piu' semplice impostare una riduzione della pressione fiscale, si vedra' se nella forma di un abbattimento del cuneo fiscale o dell'introduzione ragionata della flat tax. Forza Italia sara' estremamente vigile sulla politica di bilancio perche' mercato unico ed euro, come ha riconosciuto il ministro Paolo Savona, sono i capisaldi dell'Europa e non c'e' l'uno senza l'altro. Col passare dei giorni la maggioranza dovra' rendersi conto, per il bene dell'Italia, che la campagna elettorale e' finita e dunque e' indispensabile accelerare il passaggio dal reality alla realta'", conclude.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30