Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomePoliticaViolenza donne, Carfagna: «Berlusconi e Forza Italia non accettano lezioni da Pd»

Violenza donne, Carfagna: «Berlusconi e Forza Italia non accettano lezioni da Pd» In evidenza

Pubblicato in Politica
07 Dicembre 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Come spesso accade quando si dice la verita', nel Pd si scatena una specie di isteria collettiva. Il presidente Silvio Berlusconi si e' limitato a raccontare le cose come stanno, segnalando la totale assenza di iniziativa dei governi che si sono succeduti in questa legislatura sul tema dei diritti delle donne e del contrasto alla violenza. Per tre anni e mezzo il Pd si e' disinteressato completamente dell'argomento come dimostra la decisione di non avere nemmeno un ministro per le Pari Opportunita', salvo poi concedere un ruolo a chi era rimasta senza spazi politici e legittimazione all'indomani del fallimento del referendum costituzionale". Lo afferma in una nota Mara Carfagna, portavoce dei deputati di Forza Italia. "L'improvvisazione con la quale il Pd ha approcciato tardivamente il tema e' stata quasi peggiore: avendo l'Italia una norma avanzata e di stampo europeo contro lo stalking, efficiente, scritta e introdotta dai governi di centrodestra, l'esecutivo ha pensato bene di intervenire per sabotarla, depotenziandola in due diverse occasioni - aggiunge -. E' tutto un susseguirsi di pasticci e strafalcioni. Oggi, a quattro mesi dalle elezioni Politiche, con un cinismo da manuale, il Pd se la prende con il presidente di Forza Italia con toni volgari che pensavamo fossero rimasti confinati a una stagione politica lontana, sottovalutando, come sempre l'intelligenza degli italiani e cercando di spacciare piccoli interventi del Parlamento come grosse iniziative legislative dell'esecutivo. Spiace per le donne italiane e per il Pd".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni