Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeLavoroBorsa del Placement, a Napoli aziende e università valorizzano i neolaureati

Borsa del Placement, a Napoli aziende e università valorizzano i neolaureati In evidenza

Pubblicato in Lavoro
03 Novembre 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
NAPOLI - “La Borsa del Placement si conferma come la principale iniziativa di raccordo tra università e imprese sul tema della transizione studio-lavoro dei laureati”. Lo ha detto Tommaso Aiello, direttore generale della Fondazione Emblema presentando la XII edizione - Forum 2018 che si terrà martedì 6 novembre, a partire dalle ore 15,00, e mercoledì 7 novembre 2018 al Centro Congressi della Stazione Marittima di Napoli.“Quest’anno abbiamo scelto di parlare di social recruiting perché il web ed i social network stanno rivoluzionando le dinamiche della selezione ed è fondamentale che i ragazzi al termine degli studi siano orientati ad un uso consapevole di questi strumenti. La Borsa del Placement - ha aggiunto Aiello - contribuisce concretamente ad aumentare le collaborazioni tra il mondo del lavoro e quello dell’alta formazione”.Il Forum è un appuntamento consolidato per docenti, delegati al placement e manager delle risorse umane e, all’interno del progetto della ‘Borsa’, è il punto di riferimento e di sintesi delle attività realizzate durante tutto l’anno.La prima giornata del Forum 2018 è incentrata sulla sessione plenaria di apertura: relatori e testimonial approfondiscono ogni anno un tema che possa essere di interesse per la comunità. La seconda giornata è dedicata ai meeting: saranno oltre 800 gli appuntamenti ‘one to one’ da 25 minuti fra università e aziende, strutturate sulla base delle richieste fatte dai delegati nelle settimane precedenti attraverso il portale della ‘Borsa’.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30