Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeLavoro
Vota questo articolo
(0 Voti)
Firmato all'ARAN il primo contratto nazionale di lavoro del nuovo comparto Istruzione e Ricerca. "Un milione e duecentomila tra docenti, personale ata, ricercatori, tecnologi, tecnici, amministrativi, hanno finalmente riconquistato uno strumento forte di tutela delle proprie condizioni di lavoro, dopo anni di blocco delle retribuzioni e di riduzione degli spazi di partecipazione e di contrattazione", affermano in una nota congiunta Franco Martini, segretario confederale Cgil, Ignazio Ganga, segretario confederale Cisl, Antonio Foccillo, segretario confederale Uil, Francesco Sinopoli, segretario generale Flc Cgil, Maddalena Gissi, segretaria generale Cisl FSUR, Giuseppe Turi, segretario generale Uil SCUOLA RUA. Gli aumenti salariali sono in linea…

Amazon, F. Boccia: «Dopo l'evasione fiscale sfruttamento del lavoro» In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Sabato, 03 Febbraio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Cosa vi aspettavate da chi ha dovuto aspettare le inchieste giudiziarie per iniziare a fare accordi con il fisco? Quanta politica ha girato la testa dall'altra parte? Tanta. Ora basta. Non serve indignarsi per i braccialetti perche' fanno notizia. Bisogna avere il coraggio di dire che chi fa business al tempo digitale e' benvenuto se paga le imposte come le imprese italiane e se rispetta i lavoratori come fanno le imprese italiane". Cosi' Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera e capolista a Montecitorio nel collegio plurinominale del Salento, Puglia 02, oggi a Lecce in occasione dell'Assemblea provinciale del…

Lavoro, Boccia: «Dati sono effetto combinato Jobs Act e industria 4.0» In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Giovedì, 01 Febbraio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Sono gli effetti di alcune cause di politica economica e di una capacita' di reazione del sistema imprenditoriale italiano. Lo abbiamo detto da tempo, e' un effetto combinato del Jobs Act e Industria 4.0 che sta determinando una reazione". Cosi' il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, a margine del rapporto sulla filiera della Salute, commenta i dati Istat sull'occupazione. "Del resto +30% di investimenti privati nel 2017 rispetto al 2016 significa che questi investimenti creano quello che abbiamo definito il circolo virtuoso dell'economia. Piu' investimenti, piu' crescita, piu' export, piu' occupazione. Adesso vediamo uno degli effetti di alcune cause realizzate…

Anmil: «Per nulla soddisfacente bilancio infortunistico 2017» In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Mercoledì, 24 Gennaio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"I dati diffusi oggi dall'Inail, pur se ancora provvisori, non possono certamente essere valutati in modo positivo, in quanto il bilancio annuo 2017 si chiude praticamente con una sostanziale stabilita' nel numero di infortuni (-0,2%) rispetto all'anno precedente che, va ricordato, aveva gia' fatto segnare un incremento di quasi l'1% rispetto al 2015". Lo afferma il presidente dell'Anmil, Franco Bettoni. "A quasi dieci anni dall'entrata in vigore del Testo unico della sicurezza sul lavoro - ha aggiunto - le cose non sembrano affatto cambiate. Questi anni sembrano essere passati invano: la mancanza di sicurezza ci propone, ogni giorno e in…

Divario salariale uomini-donne, Furlan: «Inaccettabile» In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Domenica, 21 Gennaio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Sono dati che dovrebbero far riflettere tutti. Le donne continuano a essere l'anello debole del mondo del lavoro. Una situazione davvero inaccettabile". Cosi' la leader della Cisl, Annamaria Furlan, commenta i dati dell'Onu sul divario salariale tra uomini e donne. "E' un tema su cui il sindacato a livello internazionale deve fare di piu' ponendo in tutti i consessi di affrontare il tema del divario salariale e di una migliore conciliazione tra il lavoro delle donne e la cura della famiglia - aggiunge -. Anche se va detto che nel nostro Paese abbiamo fatto passi avanti negli ultimi anni attraverso…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni