Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEuropaMacron «No a migranti economici, non cederò a confusione»

Macron «No a migranti economici, non cederò a confusione» In evidenza

Pubblicato in Europa
13 Luglio 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Le persone che lottano per la propria liberta' devono poter essere accolte in Europa e in Francia faremo la nostra parte", ma "non possiamo accogliere uomini e donne che per motivi economici cercano di venire a vivere nei nostri Paesi" perche' "non ricadono nello stesso diritto e negli stessi doveri, sul piano morale. Non cedero' allo spirito di confusione imperante". Lo ha detto il presidente della Repubblica Francese, Emmanuel Macron, a Trieste, al termine dell'incontro trilaterale con il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, e la cancelliera tedesca, Angela Merkel, che precede il vertice per il Processo dei Balcani occidentali. "Voglio esprimere solidarieta' all'Italia, la Francia non ha sempre fatto la sua parte sui rifugiati, stiamo accelerando i processi", ha aggiunto. "La Francia deve poterli accogliere, vorrei farlo in uno spirito di umanita', perche' ci sono persone che combattono per la liberta' e noi faremo la nostra parte", ha proseguito Macron. "Vogliamo essere solidali accanto all'Italia, che ha fatto qualcosa di fantastico per quanto riguarda la registrazione e l'accoglienza" e "siamo d'accordo che dobbiamo affrontare la lotta contro la migrazione illegale, quindi la cooperazione con i paesi dell'Africa e' particolarmente importante". Lo ha affermato la cancelliera tedesca, Angela Merkel, a Trieste, al termine dell'incontro trilaterale con il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, e il presidente della Repubblica Francese, Emmanuel Macron, che precede il vertice per il Processo dei Balcani occidentali. "Vogliamo anche stabilizzare la situazione politica della Libia e lavorare con la Unhr affinche' le persone possano essere trattate in modo degno e restare li'", ha aggiunto.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni