Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEuropa

Brexit, May: «Uk e Ue devono prosperare insieme» In evidenza

Pubblicato in Europa
Scritto da Redazione il Sabato, 23 Settembre 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Vogliamo essere un Paese amico. Regno Unito e Unione Europea devono prosperare insieme". Lo ha detto la prima ministra britannica Theresa May, nel suo intervento a Firenze sulle trattative per la BREXIT. "Ci sono sfide nuove per il Regno Unito e per l'Unione Europea - ha proseguito -, e noi non vogliamo essere spettatori. Lotta al terrorismo e migrazioni di massa sono due sfide che possiamo vincere soltanto insieme".

Tajani: «Francia con altri Stati membri può spingere verso cambiamenti» In evidenza

Pubblicato in Europa
Scritto da Redazione il Giovedì, 21 Settembre 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"La Francia e' un grande Paese che, insieme ad altri Stati membri, puo' spingere verso quei cambiamenti necessari per un'Europa piu' democratica ed efficace, davvero in grado di rispondere alle preoccupazioni dei cittadini. Il Parlamento europeo, unica istituzione UE eletta direttamente dal popolo, deve avere un ruolo chiave in questo processo di cambiamento, per cui il futuro dell'Europa sara' al centro dei miei colloqui a Parigi". Lo afferma il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, alla vigilia della sua visita ufficiale in Francia, in programma domani e venerdi'. "La riforma del Regolamento di Dublino, un Fondo Monetario, un Ministro delle…

Tsipras: «Ministro Finanze non solo controllore, serve politica nuova» In evidenza

Pubblicato in Europa
Scritto da Redazione il Venerdì, 15 Settembre 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Il discorso di Juncker apre questioni che andavano aperte in Europa gia' tempo fa. Sono d'accordo con tante parti del suo discorso. I passi coraggiosi, importanti verso la costruzione di nuova architettura dell'Europa sono benvenuti, ma abbiamo bisogno anche di un concetto completamente diverso delle politiche". Lo ha detto il primo ministro greco Alexis Tsipras, in conferenza stampa a Corfu' con il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, in occasione del vertice Italia-Grecia. "Il ministro delle Finanze non deve solo avere il ruolo del controllo e delle sanzioni - ha aggiunto Tsipras -, deve avere un ruolo di sostanza, deve studiare…

Neet: Eurostat, è boom in Sicilia, Campania, Calabria e Puglia In evidenza

Pubblicato in Europa
Scritto da Redazione il Venerdì, 15 Settembre 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sicilia, Campania, Calabria e Puglia sono tra le regioni dell'Ue con il maggior numero di Neet (giovani che non studiano e non lavorano) tra i 18 e i 24 anni in rapporto alla popolazione della stessa fascia di eta'. Il dato e' contenuto nel Regional Yearbook 2017 pubblicato da Eurostat. Le 10 regioni europee che hanno la maggior percentuale di Neet oltre a queste realta' del Mezzogiorno italiano sono tre regioni della Grecia (Sterea Ellada, Peloponneso e Notio Aigaio), la Guyana francese e La Reunion, e la regione bulgara di Severozapaden. Quest'ultima (46,5%) e la Guyana (44,7%) sono le uniche…

Immigrazione, Minniti: «Ue investa 6 mld per dare prospettiva ad Africa» In evidenza

Pubblicato in Europa
Scritto da Redazione il Venerdì, 15 Settembre 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Se l'Unione europea investe 6 miliardi di euro sulla rotta balcanica, qui dalla Festa dell'Unita' possiamo chiedere con forza che altrettante risorse deve investirle in Africa per aiutare quel continente a dare una prospettiva ai propri figli, a liberarsi dalla fame e dalla guerra, ad avere classi dirigenti democratiche degne di questo nome". Lo ha affermato il ministro dell'Interno, Marco Minniti, ad Imola per la Festa nazionale de l'Unita' organizzata dal Pd. "L'Africa non e' un continente povero, ma e' un continente ricchissimo", ha aggiunto, "ma a volte e' vittima di classi dirigenti che fanno i propri interessi e non…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni