Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEconomiaManovra: Librandi "960 euro tasse ai poveri per flat tax ai ricchi"

Manovra: Librandi "960 euro tasse ai poveri per flat tax ai ricchi" In evidenza

Pubblicato in Economia
09 Agosto 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Eliminare il bonus Irpef 80 euro per finanziare la flat tax, significherebbe rubare ai lavoratori piu' poveri per dare ai ricchi. Si tratta di un bonus che ha ridotto di circa 9 miliardi le tasse ai lavoratori con meno di 26mila euro annui, toglierlo significa aumentare le tasse di 960 euro all'anno a 10 milioni di lavoratori italiani e alle loro famiglie: una enorme 'SalviMaio Tax' punitiva e insensata". Lo afferma Gianfranco Librandi, deputato del Pd. "La flat tax per tutti allieterebbe solo marginalmente il carico fiscale di questi lavoratori, se poi come pare si iniziasse selettivamente solo dalle partite Iva gli attuali destinatari del bonus Irpef non avrebbero alcun beneficio ma solo il costo. Saremmo di fronte al piu' grande aumento di tasse che il ceto medio abbia mai subito: fermiamo la furia ideologia e propagandistica di questi due prima che sia troppo tardi", conclude Librandi. (Italpress).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30