Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeCulturaImmobile-gol, Italia batte Israele 1-0

Immobile-gol, Italia batte Israele 1-0 In evidenza

Pubblicato in Cultura
06 Settembre 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Dopo la pesante battuta d'arresto con la Spagna, l'Italia riprende la corsa nelle qualificazioni ai Mondiali di 'Russia2018'. Al Mapei Stadium di Reggio Emilia, gli azzurri, in una gara valida per il Gruppo G, battono di misura Israele per 1-0 con una rete decisiva di Immobile all'8' della ripresa e consolidano il secondo posto in classifica, che permette l'accesso al play-off. Ventura rimpiazza lo squalificato Bonucci con Astori, lancia Conti dal primo minuto per l'infortunato Spinazzola e mantiene il resto dell'undici sconfitto a Madrid, con il poker offensivo composto da Candreva, Immobile, Belotti ed Insigne. Dopo 1' c'è subito un'occasione per gli azzurri: Darmian pesca dalla sinistra Belotti, piattone di destro che sfiora il palo di Harush. L'Italia, però, non riesce a fare gioco, trova gli spazi chiusi e si becca perfino qualche fischio dei tifosi sugli spalti. Poche idee e brillantezza nella Nazionale, che al 25' ringrazia una gran diagonale di Conti, bravo a salvare in tackle su Kabha, arrivato davanti a Buffon. Buona azione azzurra al 31', Verratti serve a rimorchio De Rossi, la cui conclusione termina in curva. Al 41' gran girata rasoterra di Cohen dal limite e risposta da campione di Buffon, che sventa in corner. Al 42' Insigne tenta la volee spettacolare senza centrare lo specchio, nel recupero è invece più preciso trovando il piede provvidenziale di Harush. Italia più dinamica in avvio di ripresa, con Immobile che sfiora il colpaccio di testa dopo nemmeno due minuti. Ancora pericoloso l'attaccante della Lazio al 4', poco prima dell'uscita di Conti per infortunio (dentro Zappacosta), e finalmente decisivo all'8', allorché insacca di testa un cross perfetto, sul secondo palo, di Candreva. Al 21' Zappacosta interrompe con un gran recupero una sgroppata di Ben Chaim, l'Italia ha la gestione del match e va vicinissima al raddoppio al 24' con un'incornata di Belotti sventata da Harush. Il bomber del Toro è ancora minaccioso al 32', trovando sempre pronto Harush, che salva così ancora una volta la sua porta. Nel finale di gara l'Italia, che rischia per un lob non riuscito di Ben Chaim, preferisce gestire e mantenere un risultato che, benché minimo, permette a De Rossi e compagni di mettere quasi al sicuro l'accesso al play-off di qualificazione ai Mondiali.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni