Sei qui: Home

Unrae, primi 6 mesi immatricolazioni veicoli commerciali -0,1% In evidenza

Pubblicato in Motori
10 Luglio 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Per il mercato dei veicoli commerciali il cumulato gennaio-giugno, secondo le stime elaborate e diffuse dal Centro Studi e Statistiche Unrae, fa segnare un -0,1% con 89.916 veicoli commerciali venduti (autocarri con ppt fino a 3,5t), contro i 90.044 dei primi sei mesi del 2017. Anche giugno si trova in territorio negativo, avendo archiviato 15.880 immatricolazioni di veicoli nuovi, in calo del 4,3% rispetto ai 16.592 del mese di giugno dello scorso anno. "Alla luce del primo semestre, rimane confermata - afferma Michele Crisci, presidente Unrae - la nostra stima di un 2018 in linea con i risultati dell'anno precedente, frutto di una seconda parte dell'anno che dovrebbe mantenersi in attivo visto il confronto con lo stesso periodo 2017 caratterizzato da una flessione a doppia cifra. A fine 2018, quindi, i veicoli da lavoro dovrebbero mantenersi leggermente al di sotto delle 200.000 immatricolazioni, con circa 196.000 unita' (+1%)". Dall'analisi dei canali di vendita, da rilevare che gli acquirenti privati nel periodo gennaio-maggio sono stati gli unici a registrare un risultato negativo: con 16.512 immatricolazioni, infatti, perdono, il 3,9% in volume e un punto di quota percentuale, attestandosi al 22,4%. In aumento le societa' (+2,1%) che rappresentano quasi la meta' delle vendite totali (49,0% di quota) con 36.189 unita', grazie alla spinta delle autoimmatricolazioni (+11%). Il noleggio, infine, grazie alla valente performance del breve termine (+8,5% e una rappresentativita' del 3,4%) e del lungo (+0,1% ma una quota del 23,0%), segna un leggero incremento (+1,8%) rispetto allo scorso anno con un totale di 21.178 vendite e una rappresentativita' complessiva del 28,7%. (Italpress).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30