Sei qui: Home

Teatro Massimo dedica "Bella Addormentata" a memoria Ludovico Durst

Pubblicato in Costume
26 Dicembre 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il Teatro Massimo ricorda con affetto e gratitudine Ludovico Durst, scomparso ieri, protagonista di una stagione importante della vita del Teatro Massimo a partire dalla fine degli anni Cinquanta, quando e' stato protagonista delle coreografie di Aurel Milloss, fino agli anni Ottanta quando il pubblico palermitano lo ricorda in scena al fianco di Carla Fracci e Gheorghe Iancu in tanti titoli del grande repertorio della danza. Alla sua memoria sara' dedicata, dopodomani 28 dicembre, l'ultima recita della Bella addormentata di Cajkovskij con la coreografia di Matteo Levaggi, attualmente in scena al Teatro Massimo. Francesco Giambrone, sovrintendente del Teatro Massimo, e Leoluca Orlando, sindaco di Palermo e Presidente della Fondazione, ricordano Ludovico Durst come "interprete d'eccezione, grande didatta che ha formato intere generazioni di danzatori e straordinaria personalita' artistica che scelse Palermo e il suo Teatro dopo aver lavorato nei piu' importanti teatri d'Europa. Abbiamo deciso di dedicargli la serata di Bella addormentata del 28 dicembre perche' la sala sara' gremita di centinaia di allievi e docenti delle scuole della citta' e di appassionati abbonati al Turno Danza e immaginiamo che a lui avrebbe fatto piacere essere ricordato proprio cosi', tra i giovani allievi e gli amanti del balletto e della danza. Un grande teatro ha il dovere di mantenere viva la memoria di artisti come Ludovico Durst che hanno dedicato tutta la vita alla danza e lasciato un segno forte nel teatro e nella citta'". Al cordoglio si uniscono il coordinatore del Corpo di ballo del Teatro Massimo, Marco Bellone, il Corpo di ballo e tutta la Fondazione.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30