Sei qui: Home

STUPRI RIMINI: CIRIELLI "RIDICOLE POLEMICHE SU PAROLE MELONI"

Pubblicato in NEWS
05 Settembre 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Il silenzio di alcune alte cariche istituzionali, tra cui quello di Laura Boldrini, sulle violenze di Rimini lascia basiti. Ma ancora piu' gravi sono le polemiche di alcuni esponenti della maggioranza sulle parole del presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni che ha espresso i suoi timori sugli effetti dell'ideologia multiculturalista e del totem dell'accoglienza senza se e senza ma. Siamo di fronte a polemiche davvero ridicole. Qui non si tratta di racimolare qualche voto in piu', come sostiene qualcuno, o di incitare al razzismo. Il fatto incontrovertibile e' che i protagonisti dell'episodio sono immigrati magrebini". Lo afferma in una nota Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale, responsabile del dipartimento Giustizia del partito. "Non si puo' negare l'evidenza. Squallido e patetico e' il tentativo di occultare la nazionalita' degli artefici delle violenze e di proteggere a tutti i costi chi si macchia di simili reati, in nome dell'accoglienza. Spero, pertanto, anche io - aggiunge - che la presidente della Camera giustamente sempre attenta e sollecita nel denunciare le violenze contro le donne faccia sentire anche questa volta la sua voce e non taccia come ha fatto finora, perche' non vorremmo che qualcuno pensi che il suo silenzio dipenda dal fatto che gli autori sono immigrati africani".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni