Sei qui: Home

Sport, il Giro d’Italia torna “a casa”

Pubblicato in NEWS
21 Aprile 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)

Un matrimonio lungo cento anni, che si rinnova in questo 2017 con il 76esimo arrivo a Milano. Il Giro d’Italia torna a casa, nella città da cui era partito la prima volta nel 1909 e dove si chiuderà in questa 100esima edizione con una grande festa rosa. Il prossimo 28 maggio la cronometro finale che partirà dall’Autodromo di Monza porterà i professionisti della bici sotto la Madonnina, concludendo il percorso a tappe della celebre corsa. L’arrivo in piazza Duomo sarà preceduto dal passaggio in altrettanti luoghi simbolo della città e porterà Milano sugli schermi del mondo intero. La diffusione delle immagini della Corsa Rosa raggiungeranno, infatti, 194 Paesi in tutti i continenti, garantendo al capoluogo lombardo un’amplissima esposizione internazionale e una vetrina per il suo patrimonio culturale e urbanistico.

La festa non riguarderà soltanto professionisti e tifosi della disciplina: anche gli amatori avranno un’occasione da non perdere per cimentarsi nella crono sulla scia dei grandi campioni. Con l’allestimento della tappa, infatti, si potrà pedalare la mattina del 28 sullo stesso identico percorso dei professionisti con una cronometro a squadre, composte da un minimo di quattro a un massimo di otto atleti. Il ritorno del Giro a Milano è esso stesso una tappa di un percorso lunghissimo: quello della pratica di questa disciplina in città, da sempre amata sia a livello professionale sia dilettantistico. Ma è anche una parte della politica per lo Sport dell'Amministrazione comunale che affianca la diffusione della pratica di base, supportandola con dotazione di impianti e contributi alle associazioni, alla promozione dei grandi eventi che avvicinano i più giovani allo sport attraverso esempi di altissimo livello e contribuiscono alla vitalità positiva della città. La tappa milanese della Corsa Rosa nasce dal sodalizio tra la città di Milano e il gruppo RCS: una collaborazione che si è consolidata negli anni e che contempla la realizzazione di numerosi eventi sportivi.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni