Cerca nel sito

Sei qui: HomeAttualitàI volontari de “La Stazione” esempio di attenzione al bene comune

I volontari de “La Stazione” esempio di attenzione al bene comune In evidenza

Pubblicato in Attualità
03 Novembre 2015 di Antonio Marvasi Commenta per primo!
Vota questo articolo
(2 Voti)
Hanno ristrutturato e rimesso in sesto la vecchia stazione Fs in disuso che da pattumiera a cielo aperto è stata trasformata in un centro sociale polivalente. A proprie spese hanno ripulito i locali, rifatto gli impianti, comprato le suppellettili, dando una dimostrazione pratica del significato della parola “bene comune”. In un Paese normale i volontari dell’associazione “La Stazione”, presieduta da Vincenzo Martire, sarebbero stati insigniti di onorificenze pubbliche ed additati come esempio di laboriosità in un territorio che si può tranquillamente definire difficile per l’alta densità camorristica e per il numero di operazioni messe a segno da polizia, carabinieri, guardia di finanza e corpo forestale dello Stato.

Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Clicca qui per abbonarti o effettua il login dalla home page se sei abbonato

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30