Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeAmbiente"Tevere Blue Kayak", in canoa per ripulire fiume di Roma

"Tevere Blue Kayak", in canoa per ripulire fiume di Roma In evidenza

Pubblicato in Ambiente
13 Ottobre 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Si e' tenuto oggi al Circolo Canottieri Aniene in Roma, il "Tevere Blue Kayak", la pulizia del Tevere a bordo di canoe organizzata da Marevivo, Federazione Italiana Canoa Kayak, Fondazione UniVerde e il Circolo Canottieri Aniene che ha ospitato anche l'iniziativa. A partecipare i ragazzi che seguono i corsi di canoa e gli appassionati di questo sport che, muniti di retina e guanti, hanno ripulito il fiume di Roma dai rifiuti, in particolare plastica. All'iniziativa erano presenti per Marevivo Ludovica Di Penta, Gennaro Cirillo di Federcanoa e Paolo Tommasini, Dirigente sportivo Canoa del Circolo Canottieri Aniene. "Siamo riusciti a coinvolgere e sensibilizzare tantissimi giovani - afferma Ludovica Di Penta- . Per noi e' importantissimo partire proprio dalle nuove generazioni e da chi pratica uno sport sostenibile come la canoa. La nostra attivita' oggi si e' svolta sul Tevere ma ci auguriamo presto di raggiungere tutti i fiumi d'Italia che sono i grandi nastri trasportatori di rifiuti verso il mare". "Abbiamo lanciato insieme a Marevivo e Fondazione UniVerde il primo Blue Kayak Day nel giorno di Ferragosto - racconta Gennaro Cirillo - e da allora sono state organizzate molte altre iniziative simili. Il nostro obiettivo adesso e' quello di programmare un calendario di giornate dedicate proprio alla pulizia del fiumi. Speriamo quindi che quella di oggi sia solo un apripista per eventi futuri". "Insegnare canottaggio sul fiume - spiega Paolo Tommasini- significa trasmettere ai ragazzi la bellezza di questo sport. Non e' un caso che i canoisti vengano chiamati "sentinelle" delle acque, perche' imparano a prendersi cura del fiume, a viverlo e, nelle giornate come quella di oggi, a trattarlo con rispetto attraverso il recupero dei rifiuti che lo inquinano". (Italpress).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30