Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeAmbienteAgroalimentare: latte, bene risorse ma accelerare pagamenti

Agroalimentare: latte, bene risorse ma accelerare pagamenti In evidenza

Pubblicato in Ambiente
12 Febbraio 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Lo sblocco delle risorse del Fondo latte dedicato agli allevatori di latte e suini e' una prima risposta positiva alle sollecitazioni della Coldiretti che chiede ora di accelerare i pagamenti per quegli allevanti che non li hanno ancora ricevuti. "Ad oggi infatti - sottolinea la Coldiretti - sulle 5667 presentate sono 870 quelle istruite positivamente che riceveranno nei prossimi giorni un anticipo che supera i 2,7 milioni di euro pari al 28% di quanto richiesto e ritenuto ammissibile mente i primi di marzo verra' effettuato un secondo pagamento che portera' al 50% la quota di anticipo". "Queste risorse rappresentano una boccata di ossigeno per un comparto che negli ultimi anni ha dovuto affrontare momenti difficili per colpa del calo dei prezzi e della concorrenza estera sleale, ma che continua ad assicurare circa 100mila posti di lavoro", ha affermato il vicepresidente della Coldiretti Ettore Prandini. Dopo la firma del Decreto 18 dicembre 2017, n. 14769 da parte del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali di concerto con Il Ministro dell'economia e delle finanze la cui pubblicazione avverra' a giorni, potranno velocizzarsi le attivita' di istruttoria e pagamento delle domande presentate nel corso del 2017. "Il decreto - conclude la Coldiretti - innalza le risorse messe a disposizione inizialmente di 25 milioni a 38,7 milioni, permettendo una maggiore copertura finanziaria delle domande presentate".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni