Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeAmbientePrimo soccorso in grotta, in Sardegna corso della società speleologica

Primo soccorso in grotta, in Sardegna corso della società speleologica In evidenza

Pubblicato in Ambiente
12 Marzo 2016 di Antonio Marvasi Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Comitato Esecutivo Regionale Sardegna della Commissione Nazionale Scuole di Speleologia, in collaborazione con il Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico e la Federazione Speleologica Sarda, ha organizzato il Corso di II livello “Primo soccorso in ambienti ipogei”. 

Il corso, il primo di questo tipo organizzato in Sardegna e uno dei primi in Italia, in programma a Dorgali presso i locali ex P.O.A. (via Giovanni XXIII, 6), ha riscosso la partecipazione di 9ben 8 allievi, oltre a 6 relatori, 3 tecnici del Soccorso alpino e speleologico sardo e 18 persone del Comitato Esecutivo Regionale SSI.

Con questa iniziativa gli organizzatori hanno inteso fornire le nozioni di base sulla prevenzione degli incidenti in grotta e sulla gestione degli stessi, oltre che divulgare il rispetto della sicurezza in ambienti ipogei. “Gli speleologi devono conoscere una serie di nozioni fondamentali per limitare il coefficiente di rischio durante le uscite speleologiche in grotta”, affermano dalla Società speleologica italiana. “In questo modo, in caso di infortunio di un componente della spedizione, i compagni hanno la possibilità di aiutarlo concretamente, assistendolo nel miglior modo possibile in attesa dell'arrivo dei soccorsi”.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30